Pagina principale Attività in Italia Gruppi locali Resoconto pulizia del lago di Polverina
Resoconto pulizia del lago di Polverina

Pievebovigliana - Valfornace (MC), 19marzo 2017 – Giornata Mondiale dell'Acqua


Non è una mattina come tante, quella del 19 marzo 2017. Provenienti da vari luoghi delle Marche e dell'Umbria, ispirati da GreenFriends, ci dirigiamo verso il lago all'interno dell'Oasi di Protezione Faunistica di Polverina. Ad accoglierci c'è Sandro Luciani, ex sindaco di Pievebovigliana, località da poco più di un anno unitasi a Fiordimonte per formare il nuovo comune di Valfornace. Qui, in mezzo alla bellezza della natura, alla vigilia dell'arrivo ufficiale della primavera, ci raggiungono alcuni volontari di Legambiente Marche, in collaborazione con i quali è stato organizzato l'evento, e ci attendono gli “attrezzi del mestiere”. Eccoci dunque pronti: una ventina di persone armate di grandi sacchi e guanti, con il desiderio di trasformare il rispetto e l'amore per l'ambiente in un gesto concreto, tangibile.

 


Tra gli alberi, gli arbusti e le piante, sotto le foglie e sulla spiaggia sabbiosa resa più ampia dall'abbassamento controllato del livello dell'acqua, deciso a scopo precauzionale a causa del terremoto, si sono arenati i relitti del passaggio di visitatori irriguardosi e poco attenti.

La temperatura mite rende meno pesanti le tre ore e mezza di intenso lavoro di raccolta e pulizia, a cui ognuno contribuisce secondo le proprie energie in uno spirito di amichevole collaborazione. C'è anche chi si occupa di sistemare, per quanto possibile, i rifiuti recuperati secondo i principi della raccolta differenziata.

Di tanto in tanto, gli sguardi di pescatori, famiglie e turisti, venuti a trascorrere una tranquilla domenica a rilassarsi al lago, a contatto con la natura, seguono incuriositi le “operazioni” del nostro gruppo. Ci giunge qualche commento positivo e anche l'aiuto di qualcuno che per un po' si unisce al nostro lavoro. Possiamo dire che si tratta di sensibilizzazione attraverso l'esempio e l'azione. “A volte, basta poco per gettare un seme... e farlo germogliare”, riflette ad alta voce uno del nostro gruppo. Arriva anche TV Centro Marche a fare riprese e interviste per un servizio che andrà in onda nel TG della sera.

 

guarda il video

Dopo il pranzo al sacco sul prato e qualche foto ricordo, anche con i nostri “trofei di caccia” che saranno recuperati domani dagli addetti ai lavori, salutiamo l'ex sindaco e Francesca Pulcini di Legambiente con la promessa di altre iniziative a sostegno di questa zona così ferita e traumatizzata dal terremoto. Una breve sosta al bar ci dà modo di parlare con alcuni abitanti di Pievebovigliana. “Finita l'emergenza se ne sono andati tutti”, ci dice un'anziana signora con sorridente rassegnazione.

Proseguiamo poi verso Boccafornace, un piccolo lago artificiale presso una sorgente, con il desiderio di fare una passeggiata e visitare il posto. La sorgente carsica ci dà un benvenuto scrosciante, energico ed energizzante: l'acqua trasparente diventa, nella parte più profonda del lago, di un verde smeraldo sfolgorante, ed è un paradiso per cigni, anatre e rane.

 

E noi certamente non possiamo trascurare di rimuovere l'immondizia e i rifiuti che, anche qui, pur se un po' meno che al lago di Polverina, offuscano la bellezza spettacolare del luogo.

Alla fine di questo giornata particolare torniamo a casa convinti che non ci poteva essere modo migliore di celebrare la Giornata Mondiale dell'Acqua e con la consapevolezza che questo lavoro, o meglio, questo dialogo con la natura, non vogliamo fare a meno di proseguirlo.

 


 
 

Attività in Italia